Pagine

giovedì 30 dicembre 2010

venga giano

Da 2010 a 2011 cambia un numero.
Nella logica binaria, 0 ha segno positivo e 1 negativo.
Stando alla logica, questo era un anno positivo e tra poche ore entreremo in quello negativo.
Assumendo che il sistema Booleano non abbia voglia di scherzare, se questo strazio che sta finendo lo ricorderò come migliore di quello che sta per assalirci, ho seriamente paura.
Mithra non è stato magnanimo come mi auguravo. Almeno Giano ci assista, oltre a scorrerci sotto i piedi dal monte Maggio.

sabato 18 dicembre 2010

cronache di asgard

Un'agghiacciante settimana nella città di Odino. Una sopravvivenza a fino meno dieci. Non comprenderò mai come abbiano pensato secoli fa a civilizzare orizzonti tanto ostili.

domenica 28 novembre 2010

about:blank

E' passato un millennio e vuoi farmi credere sia stato solo un anno.
Una pausa sconfinata trasportata in un movimento che d'un tratto - e in un attimo, paradossalmente - m'ha messo di fronte a un'altra vita, costata un'infinità di secondi interminabili tanti troppi quanti ce ne stanno nel millennio che s'è travestito da moto di rivoluzione terrestre per notificarmi che la precedente non produceva più effetti. Quindi c'erano tutte le buone ragioni di questo mondo per dimenticarla. Consegnare il tutto in busta chiusa all'oblio e mandare la memoria in prescrizione. Perché la fine non è importante in tutte le cose, solo in quelle che una fine la prevedono. Per tutte le altre, comprese le storie umane, l'importo è quasi sempre solo una perdita.
Trecentosessantacinque volte ventiquattro giri sul quadrante e per tre quarti di queste una sola coppia di occhi che le conta. E prega ogni frazione di quei sessanta di lasciare succedere in fretta la successiva e giura al cospetto della bellezza infranta che se mai l'automatismo degli ingranaggi entrerà a regime questa coppia di occhi saprà guardare dove i due blu si baciano e non si volterà più indietro.

sabato 13 novembre 2010

una dichiarazione di resa

Limitando il campo alla sineddoche più bella, mi chiedevo come potesse essere la vita senza il mare. La vita senza il mare m'ha risposto che, semplicemente, non è vita.

mercoledì 15 settembre 2010

ffwd

FFWD, Sanseverino, 18 settembre 2010
Writing_Art_Music_People

il writing per noi

info: www.ffwdprod.com

venerdì 13 agosto 2010

rientro in circolo

Preso atto dei brividi che la pelle m'ha notificato al cospetto di tanto spettacolo, un ricordo s'è affacciato dai file audio immagazzinati e ha portato in primo piano questa traccia.
Un tributo, sostanzialmente, ai king di Marsiglia. Era il 2000, google aveva in home page la mappa del mondo a segnalare la possibilità di accedere in ben dieci lingue ai suoi servizi e noi, ragazzini, pensavamo che a)Usando una base francese nessuno c'avrebbe mai sgamato e b)Visto quanto stavamo sotto col rap d'oltralpe e soprattutto quanto penavamo a trovarne in questa disperata coppia di vallate parallele d'un entroterra in caduta perpetua in un pozzo senza fondo di malessere, potesse essere un nostro contributo allo spingere qualcosa di buono. Le illusioni di gioventù si pagano tutte.

venerdì 9 luglio 2010

errore umano

Ogni sviluppatore web lo sa, che il sistema non sbaglia e il codice non mente. Se la macchina restituisce un errore, non è lei in errore. Mai. Basta sapercelo.
Da calligrafia
info: www.hxgrp.com

martedì 29 giugno 2010

artificivm

Cercasi figura femminile per settimana di spettacolo di fuoco e fachirismo itinerante tra centri medievali dell'Appennino centrale. Gradita esperienza, anche minima, di giocoleria, possibilmente con fuoco. Bella presenza assolutamente non necessaria. Retribuzione a cappello, vincolante per tutto ciò che ne consegue. Gasolio in quantità. Tenore di vita infimo. Periodo indicativo: mese di agosto.

info: www.artificivm.com

domenica 20 giugno 2010

mercoledì 16 giugno 2010

carattere italiano

Non te lo aspetti che certe opere - valore commerciale oltre i mille mauri - finiscano nei secoli non si sa come dove si sopravvive solo se non ci si fanno domande sulla surrealtà della realtà. Quindi, senza chiedermi il perché di una tale migrazione e di un così tragico approdo, sbavo su questo capolavoro ottocentesco così ingiustamente relegato dove il cielo si frantuma cadendoci addosso.

venerdì 30 aprile 2010

Riparte Festival » Lorenzo Asthorone Paciaroni

R.I.P.ARTE FESTIVAL 2010 è un Festival di arte e cultura dal basso nella città della cassaintegrazione. Si terrà a FABRIANO (AN) dall’11 al 13 GIUGNO 2010.
Parteciperà anche Lorenzo Asthorone Paciaroni che così si descrive: Settempedano d’origine, dorico d’adozione, capitolino di vocazione, nasco writer e cresco grafico, grafomane con un’attitudine nerd, BBoy in un ambiente di sviluppo che integra più tendenze di quante la logica umana sappia sintetizzare. E gestire, ovviamente. Ingoio i fondamentali negli anni a cavallo tra i due millenni e scombino il flow degli elementi ossessionato dal lettering per passare negli anni Zero dall’evoluzione della lettera alla sua devoluzione, all’alfabeto latino così come i millenni ce l’hanno consegnato nella sua spiazzante semplicità. Quindi calligrafo in un mondo che non sa più scrivere. Comunicatore freelance, copywriter freestyle, web designer freeware, una carriera postlaurea oldschool di lavori diversamente dignitosi, oggi scrivo per vivere e vivo per quel poco di vero che c’è rimasto.
Riparte Festival » Blog Archive » Lorenzo Asthorone Paciaroni

Posted using ShareThis

domenica 18 aprile 2010

martedì 13 aprile 2010

trasferta capitale

Trasferta col bro TalpaG44 nella Capitale: slideshow del tuor per le vie di un centro assolato - per la cronaca, 24 ore dopo, qua da me, nevicava, mi dicevano al telefono e non c'ho creduto finché il treno un paio di giorni dopo non ha attraversato un bianco Fossato di Vico - preso d'assalto dai turisti del sabato pomeriggio (tra le foto, la lapide a Ercole Rosa cui è intitolata l'Accademia di Passeggiata di Ripetta, un'economica in centro, il vintage scaffale di ReMix), per l'approdo da MondoPop dove gente come Bol23 per dirne uno dipingeva i pupazzi per l'happening Toys and Toyz, circondata da pannelli di Dolce Q o Eron per dirne un paio e dai bozzetti di Joe Led Better.
Quindi il live del TicinoVillellaDuo all'Oblomov, Pigneto, con il fresh featuring di Paolo della Mora al basso, Michele "Vitellato Style" Fattori alla chitarra e Dj Steevo Special Guest. E qualche flash del Meet In Town all'Auditorium. Per sentirne e vederne di più, il collegamento è questo.

domenica 7 marzo 2010

Lavori di Calligrafia

Calligrafia
Si eseguono lavori di calligrafia, artwork calligrafici e produzione bella scrittura: inviti e partecipazioni di matrimonio, biglietti da visita ed ex libris, indirizzi e lettere per corrispondenze importanti, manoscritti con capolettera miniati o istoriati e pergamene ricordo o dedicate per eventi speciali, ringraziamenti e auguri unici, produzioni in bella scrittura per presentazioni di qualità, logotipi e testi personalizzati. Vasta scelta di caratteri e font: cancelleresca, gotico fraktur, textura, capitali romane, onciale, corsivo inglese, umanistica o altri a scelta del committente. Posted using ShareThis

mercoledì 24 febbraio 2010

phase3 hardware

Negli anni bui a cavallo della metà degli zero, quando l'iPod pesava come un Nokia serie N e nell'entroterra marchishiano la connessione ADSL era ancora un lusso, ci si divertiva in maniera interessante. Si usavano ancora le mani, si scriveva con gli occhi sul foglio (non elettronico) e le dita attorno alla penna (non USB) e la patente non aveva i punti. I CD dell'epoca senza etichetta, quando sopravvissuti alla furia degli elementi, possono riservare sorprese. Da quello in questione, datato 2005, una cartella denominata modding. Wikipedia non si spreca più di tanto sull'argomento, ma Google mi dice che una certa comunity di geek se la tiene cara questa cosa qua, di nicchia ma con una storia ormai decennale. In tre parole, il modding è il tuning sul case del computer, dallo sportello apribile alle prese d'aria per l'overclocking all'hard tuning di serie dell'acer Predator. Con l'iMac l'Apple c'ha evitato il fallimento, gli altri comuni mortali si sono limitati negli anni ad allontanarci dagli occhi l'orribile beige case così terribilmente anni Novanta. Il buon Triphase, appese le Montana al chiodo e ancora lontano dall'esperienza di 7piedi, in quel primo lustro d'inizio millennio che oggi sembra un eone fa, si divertiva - e vinceva il netgame meeting NGI nel 2005 - con questi progetti di modding che ho ignorato finché non ho ritrovato questo vetusto CD. Riscoperto il valore di tali produzioni, faccio ora ammenda e dedico al buon Triphase questo post con le gallery delle sue realizzazioni come tributo al glorioso Phase3 hardware. Però l'ho sempre detto che Triphase c'aveva il tocco.

Nell'ordine: debian project, phase 3 NGI 2005, iPod speaker

martedì 16 febbraio 2010

lottizzazione pieve-colmartino

Un'operazione discutibile, la lottizzazione pieve-colmartino. Storia di un piano urbanistico da 300 appartamenti per mille persone a ridosso del parco archeologico di Septempeda.

Posted using ShareThis

venerdì 12 febbraio 2010

cardeto

Ancona, parco del Cardeto, febbraio 2010

Implicito poi nemmeno così tanto il post di prova per i siti incorporati in Google Buzz